AdriaticoWeb in collaborazione con Agenzia Lignano

Spilimbergo

Il territorio del comune era sicuramente frequentato già in epoca preromana, come testimoniano i resti del castelliere di Gradisca, mentre il più antico documento che riporta il nome Castrum de Spengenberg risale al 1120. Durante il medioevo la città cresce attorno al suo castello fino a dotarsi di tre cerchia di mura, i cui resti sono ancora visibili. Distrutto da un incendio nel 1511 fu ricostruito secondo schemi medioevali.
Nel 1797 Spilimbergo passa all'Austria. Viene a far parte del Regno d'Italia nel 1866.
A nord del castello si trova il Palazzo di sopra, recentemente restaurato e ora sede del Municipio. Dal cortile del palazzo si gode di una magnifica vista sulla valle del Tagliamento. Di fronte al palazzo il quartiere Valbruna, dalla tipica struttura medioevale.
Tra il Castello e il Palazzo di sopra, a fianco della strada che scende verso il greto del fiume Tagliamento, si trova la Chiesetta dell'Ancona.
A Baseglia nella chiesa parrocchiale si conserva la statua in pietra a tutto tondo raffigurante la Vergine col Bambino scolpita da Donato Casella di Carona.
Distanza da Lignano ca. 65 km., raggiungibile in automobile in ca. 1 ora




Please wait...
...Please wait


Visit our new site: Sabbiadoro.org:

Visit our new site: Sabbiadoro.org

E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questa pagina senza il consenso di AdriaticoWeb. Vacanze a Lignano?